Web Analytics
Skip to content

Miglior mangime per pesci rossi: Gli UNICI 10 di Qualità

In questo articolo andremo alla scoperta del miglior mangime per pesci rossi, quest’ultimi infatti vengono sempre nutriti con il classico cibo di scarsa qualità, che spesso comporta perdita di colorazione e malattie! Per evitare che questo accada bisogna perciò optare per un’alimentazione sana e il più variegata possibile. Di seguito scopriremo quali sono i 10 migliori, sia per i pesci rossi a coda singola e sia per gli splendidi Oranda!

Mangime per pesci rossi: Cosa mangiano?

Facciamo un passo indietro, torniamo al momento in cui hai acquistato il tuo primo pesciolino rosso! Il venditore ti ha dato una boccia, un barattolo di cibo in fiocchi e ha sottolineato che per questi animali non serve altro per vivere dignitosamente!

La maggior parte dei pesci rossi che sopporta questi soprusi, purtroppo ha vita breve. Questo perché i pesci rossi intanto non vanno allevati in boccia ma in un acquario adeguato, ma questa è un’altra storia e soprattutto hanno bisogno di un’alimentazione che sia il più variegata possibile.

Ciò significa che potrai somministrargli cibo congelato, come per esempio le larve di zanzara oppure della verdura. Qui di seguito un elenco degli alimenti reperibili in casa che potrai dare al tuo pesciolino:

  • Insalata
  • Spinaci
  • Piselli
  • Zucchine
  • Banane
  • Cavolo

Inoltre, potrai anche dargli come accennato prima del cibo che sia congelato, lo potrai trovare in qualsiasi negozio di acquari ben fornito! Ecco degli esempi:

  • Larve di Zanzara
  • Artemie
  • Dafnie
  • Krill

Questi ultimi li troverai confezionati in piccoli cubetti che ovviamente non dovrai dare interi. Per la somministrazione ti basterà prendere un bicchiere di plastica con una piccola quantità del cibo surgelato e mischiarlo con un po di acqua dell’acquario. Quando il ghiaccio si sarà sciolto potrai versare la poltiglia in vasca… I tuoi pesci ti ringrazieranno!

Quanto mangiano i pesci rossi?

Se mi leggi da un po saprai che spesso ho parlato della regola dei 5 minuti! Ossia, con lo scopo di evitare che il cibo cada sul fondo e diventi quindi un inquinante, dovrai somministrare la dose di cibo che verrà mangiata in un massimo di 5 minuti. Se non sai quanto potrebbe essere, le prime volte metti meno cibo e controlla quanto tempo ci mettono gli abitanti della vasca a mangiarlo, dopo di che aumenta fino a che non raggiungi la quantità desiderata.

Fai attenzione anche che tutti pesci riescano a mangiare, molto spesso si fanno degli errori negli abbinamenti dei pesci rossi. Spesso vengono inseriti sia i classici Carassius Auratus a coda singola che gli Oranda. Questo abbinamento non è corretto! I primi sono molto più veloci dei secondi, ciò significa che gli Oranda non riusciranno a nutrirsi correttamente.

Come evitare le malattie?

Spesso i classici cibi a fiocchi aiutano i pesci rossi a sviluppare una brutta infiammazione alla vescica natatoria. Questo accade perché inglobano molta aria per afferrare il cibo in superficie e questa non viene correttamente espulsa. Il giusto metodo per somministrare il cibo in scaglie consiste nel bagnarlo un pochino prima di versarlo in vasca oppure andrà bene un mangime affondante.

Nel caso in cui il tuo pesce mostrasse sintomi come nuoto scoordinato, a pancia in su o inappetenza è buona norma alzare la temperatura dell’acqua a circa 25°C (se non sai come fare leggi questo articolo di approfondimento sui riscaldatori per acquario) e non dare cibo per almeno 4 giorni. In questo periodo, grazie all’aumento della temperatura, il metabolismo del pesce si velocizzerà e stando qualche giorno senza mangiare dovrebbe riuscire a espellere correttamente tutta l’aria all’interno della vescica.

Potrebbe accadere di vederlo tornare a nuotare in maniera corretta ma che nonostante questo non riprenda ad alimentarsi come si deve. In questo caso oltre alla temperatura sempre di 25°C potrai inserire qualche goccia di succo d’aglio. Questo gli farà sicuramente tornare l’appetito.

NOTA IMPORTANTE: La temperatura non va mai alzata di botto. Dovrai aumentarla di un grado ogni ora, così il pesce si abituerà, in caso contrario potresti peggiorare drasticamente la situazione!

Mangime per pesci rossi a lento rilascio

Il mangime per pesci rossi a lento rilascio è adatto soprattutto in quei periodi dell’anno in cui ci si trova fuori casa, un esempio potrebbero essere le vacanze estive!

Questo genere di cibo nasce sotto forma di blocco che una volta inserito in vasca incomincerà appunto a sciogliersi lentamente! Questo però ha però i suoi pro e i suoi contro. Il lato positivo è che sicuramente i tuoi pesci non rimarranno senza cibo, il lato negativo invece è che se viene dosato male riempirà la tua vasca d’inquinanti e questo non farà bene all’intero ambiente!

La soluzione? Qualche giorno prima di partire inizia a dare piccole quantità di mangime a lento rilascio ai tuoi pesci rossi e controlla più o meno quanto tempo ci mettono per finirlo. Una volta che avrai capito la giusta dose potrai andare a colpo sicuro con la quantità di cibo corretta.

Di seguito ecco un elenco delle 3 migliori marche di mangime per pesci rossi a lento rilascio:

Tetra Delights Goldfish Holiday Block Alimenti per Pesci
  • Mangime in blocchi per l'alimentazione dei pesci rossi durante le vacanze
  • Alimentazione sana fino a 14 giorni
  • Contiene vitamine, oligoelementi e minerali
Goldfish week-end mangime vacanza per pesci rossi
  • Prodotto di marca Tetra
  • Stick compatti per l'alimentazione di pesci rossi e altri pesci d'acqua fredda durante brevi vacanze e i fine settimana
  • Contiene un'ottima percentuale di minerali essenziali e un contenuto proteico
Tetra Goldfish Weekend Fish Food, Cibo per pesce completo per tutti i pesci rossi, 10 bastoncini
  • Bastoncini compatti per l'alimentazione di pesci rossi e altri pesci d'acqua fredda durante brevi vacanze e i fine settimana
  • Si possono dosare facilmente e durano fino a 7 giorni
  • Con minerali ed un alto contenuto proteico

Mangime per pesci rossi affondante

Come accennato sopra, il cibo affondante ha il vantaggio di non creare nessun tipo di problema alla vescica natatoria dei tuoi pesci. Anche in questo caso però bisogna essere molto precisi nella somministrazione, infatti se dosato in maniera esagerata sporcherà moltissimo il tuo acquario! Cerca sempre d’iniziare con piccole dosi e poi aumentare man mano, ricorda sempre la regola dei 5 minuti.

Ecco il miglior mangime per pesci rossi affondante:

Offerta
Tetra Goldfish Gold Japan Food Delights Mangime Rossi Goldjapan Ml. 250-Alimenti Pesci, Multicolore,...
  • Mangime in mini-stick affondanti pesci rossi
  • Il contenuto di proteine vegetali riduce i rischi di problemi intestinali
  • I carotenoidi ravvivano i colori naturali

Questo mangime è adatto soprattutto se allevi pesci delicati. D’altro canto pesci come gli Oranda sono molto più sensibili alle infiammazioni e mangiano molto più lentamente! Può capitare che diventino anche inappetenti ogni tanto. Qui è ancora più importante alimentarli in amniera sana ed equilibrata. Ecco che questo mangime ci viene in soccorso, il suo pregio è che a differenza di molti altri non sporca troppo l’acqua. Davvero un ottimo prodotto!

Mangime per pesci rossi in fiocchi

Questo genere di alimento è solitamente il più diffuso e il più economico, tutti ne hanno un po in casa. Viene spesso venduto come mangime completo ma l’ideale sarebbe sempre cercare di rendere l’alimentazione più variegata possibile. Quindi cambiare marca o fare un mix dei vari cibi che hai letto in questo articolo potrebbe migliorare drasticamente la salute dei tuoi pesci.

Ecco il miglior mangime per pesci rossi in fiocchi:

Offerta
Tetra Goldfish Flakes Mangime in Fiocchi, Mangime per Pesci per Tutti i Pesci Rossi e Altri Pesci...
  • Miscela di fiocchi ottimamente bilanciata per una dieta varia
  • Contiene tutte le sostanze nutrienti essenziali e gli oligoelementi
  • Stimola il benessere e la vitalità, ravviva i colori

Miglior Mangime per pesci rossi in granuli

Il mangime in granuli è la giusta via di mezzo tra il mangime affondante e il mangime in fiocchi! Questo perché se bagnato con un po d’acqua dell’acquario prima della somministrazione, inizierà a cadere sul fondo e non darà alcun problema d’infiammazione alla vescica natatoria dei tuoi pesci.

Ecco il miglior mangime per pesci rossi in granuli:

Offerta
Tetra Goldfish Granules, Mangime in granuli galleggianti per Pesci Rossi e Altri Pesci d'Acqua...
  • I granuli vengono mangiati interi dai pesci
  • Assicura un'alimentazione varia e completa
  • Con la formula BioActive per una vita del pesce lunga e sana

Ma quindi: Qual è il miglior mangime per pesci rossi?

Sicuramente il migliore è il mangime affondante!  Infatti, garantisce un’alimentazione equilibrata e completa, con l’aggiunta di non creare problemi ai tuoi pesci in termini di salute e se dosato con cura non creerà alcun picco d’inquinamento!

Come avrai capito questi animali sono tutt’altro che basici da allevare, hanno bisogno di molte cure e attenzioni. È importante perciò fare attenzione a quello che gli viene dato tra le fauci, d’altronde è quello che facciamo anche noi bipedi no? Facciamo attenzione a non mangiare cibo spazzatura perché altrimenti inquinerebbe il nostro fisico! Loro richiedono lo stesso trattamento. Mi raccomando, metti sempre il benessere dei tuoi pesci al primo posto e non perdere mai di vista la bellezza che questi animali possono regalarti giorno per giorno!

Ultimo aggiornamento 2021-08-28 at 23:51 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API